Blog

#perchéuncorso: il valore dell’apprendimento in gruppo

Ci sono persone che studiano meglio da sole. Ci sono persone che studiano meglio in gruppo.
Potresti essere tra questi ultimi e non saperlo!

Oggi parliamo dei corsi di gruppo e dei 5 motivi per cui potrebbero interessarti.

  1. La motivazione
    Ci sono persone che potremmo definire “carrarmati“: sanno qual è il loro obiettivo e lavorano con metodo e costanza per raggiungerlo. Hanno una vita loro, un lavoro, magari una famiglia, ma niente sembra rallentarli: hanno preso un impegno e lo porteranno a termine.
    Tu a questo punto potresti pensare alcune di queste cose:
    a) non vorrei mai litigare con una persona così (e penseresti bene, sono bravi anche a pianificare la vendetta!)
    b) hey, io sono così! (in questo caso, ti chiedo scusa preventivamente per la battuta sopra. Giuro che era solo una battuta!)
    c) eh, beati loro. Io non sono bravo a essere costante.

    Ed è qui che entra in gioco il fattore motivazione di gruppo!
    Al mondo esistono le “persone-carrarmato” (e meno male!) ma siamo tutti diversi e abbiamo tutti bisogno di spinte diverse. La motivazione è ciclica, ha alti e bassi. In questo il gruppo fa la forza: a volte non riusciamo a star dietro a tutto, perdiamo un po’ la motivazione… ma ci sono i compagni che possono essere in una fase diversa del circolo, e trasmetterci un po’ della loro energia!
  2. Amicizia e solidarietà
    I corsi sono come le famiglie: con qualcuno siamo in sintonia, con qualcuno meno, eppure sentiamo di essere legati. Abbiamo tutti uno zio che a Natale fa battute di cattivo gusto (e se non l’hai, potresti essere tu!), magari non ci sta nemmeno simpatico, ma lo prendiamo così com’è.
    In un corso di gruppo assistiamo ai traguardi e alle sconfitte di tutti, e questo ci permette di fare dell’apprendimento un momento di amicizia e socializzazione. Ci rende testimoni del percorso di qualcun altro e ci è di spunto per gestire le nostre sfide quotidiane.
  3. Autostima & autoefficacia
    Quando si crea un clima disteso, in cui ci sentiamo tranquilli a provare e anche a sbagliare, la nostra autostima aumenta. Il gruppo ci accetta e noi diventiamo più bravi ad accettare noi stessi (attenzione: non è necessaria l’approvazione del gruppo per accettare noi stessi! Ma sicuramente quando il gruppo non è un ostacolo, è un facilitatore). Se ci sentiamo sereni, diventiamo più efficaci, perché possiamo svolgere i nostri compiti e studi senza la difficoltà dei nostri ostacoli mentali.
  4. Gag e risate
    Nei corsi di gruppo è facile che un errore diventi un momento di bonaria ilarità, e si sa che chi sta ridendo, sta apprendendo!
    Sebbene non si possa fare un intero corso ridendo e scherzando (quando ce vo, ce vo) è sicuramente vero che ti ricorderai di un errore o un concetto sul quale la classe ha scherzato.
  5. La pressione su di te è ridotta
    Una o due ore di lezione possono essere faticose. Per fortuna nei corsi di gruppo non sei sempre tu a dover rispondere! Durante le esercitazioni qualche volta parlerai e qualche volta ascolterai (che è comunque un ottimo modo di apprendere).
    Alcuni esercizi richiederanno la collaborazione con gli altri, e anche questo ti permetterà di dividere il carico di lavoro e trarre comunque il meglio dal corso!

Spero di averti convinto della bontà dei corsi di gruppo!
Se non ti ho convinto, spero almeno di averti intrattenuto!
E se non ti ho nemmeno intrattenuto, bhe… almeno era gratis 😛

Seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento e…
Always shape your language style!