Blog

#meetGerman – lo scherzo delle scale

Chi di voi ha visto Harry Potter sa che alle scale della scuola di magia “piace cambiare“, e che quindi si spostano magicamente per cambiare i percorsi (molto poco pratico, potremmo dire, ma si vede che a Hogwarts l’elasticità mentale degli studenti è al primo posto. E all’ultimo l’importanza di arrivare in orario alle lezioni. O di evitare che gli studenti finiscano in una delle tante stanze in cui la scuola conserva mostri e animali magici. Vabbè, meglio non scavare oltre).

Potreste pensare: e che ci azzecca questo con il tedesco?!

Ma è semplice: der Treppenwitz! (leggi: treppen-vitz)
Ok, forse non è così semplice. Ci arriviamo.

Immaginate la scena: qualcuno fa un commento antipatico su di voi, lì per lì non avete la battuta pronta, quindi non rispondete nulla. Cinque ore dopo tornate a casa, siete sull’ultimo gradino prima di arrivare al portone, ci ripensate e lì arriva l’illuminazione: “CAVOLO, DOVEVO RISPONDERGLI QUESTO!”.
Ormai però siete a casa, è tardi.

I tedeschi chiamano quest’illuminazione “scherzo delle scale”.
Sembra che abbiano un’ottima definizione per tutto… 😉

Grazie per averci letto & always shape your language style!